IGNIFUGAZIONE

Che cosa si intende per ignifugazione? Si tratta di interventi volti a garantire ad una struttura una maggiore protezione dal fuoco. L’ignifugazione si ottiene applicando su tali strutture uno spesso strato di pitture specifiche.

Tali interventi vengono eseguiti in conformità alle normative vigenti relative alle classi REI (REI 30, REI 60, REI 90, REI 120 le maggiormente richieste).

Cosa significa la sigla REI?

R = Stabilità, ovvero l’attitudine a conservare la resistenza meccanica sotto l’azione del fuoco e viene richiesta in caso di elementi strutturali.

E = Tenuta, ovvero l’attitudine a non lasciar passare , ne produrre, vapori o gas sul lato opposto. Da una superficie o da un materiale, esposto al fuoco.

I = Isolamento termico, ovvero l’ attitudine a ridurre la trasmissione del calore.

L’ insieme di questi tre fattori determina la resistenza di uno specifico elemento al fuoco.

I nostri servizi di ignifugazione sono applicabili a strutture nuove o esistenti, in ferro, muratura o cemento armato. L’ applicazione può essere fatta a pennello, rullo o spruzzo in base alla tipologia del supporto da trattare.

In seguito all’intervento vengono forniti i documenti necessari per l’ottenimento della certificazione finale:

  • Schede tecniche
  • Schede applicative
  • Schede di sicurezza
  • Certificati di omologazione dei prodotti
  • Calcolo degli spessori necessari
  • Certificati di conformità
  • Certificato finale (su specifica richiesta del cliente)

DOVE SI POSSONO O SI DEVONO USARE LE PITTURE INTUMESCENTI?

  • Edifici pubblici.
  • Locali caldaia
  • autorimesse e locali interrati
  • strutture esistenti e non rispondenti alle attuali normative
  • strutture o edifici nel quale vengano eseguite attività o lavorazioni con alto carico di incendio.
  • In tutti i casi ove la normativa vigente lo preveda.

COME SI DEVE PROCEDERE NEL CASO IN CUI I V.V.F O UN TECNICO CI RICHIEDA LA CERTIFICAZIONE DI UN LOCALE O DI UNA STRUTTURA AL FUOCO?

  • Identificare con precisione il tipo di struttura-superficie da trattare (spessore, dimensioni, elementi costruttivi, ecc…).
  • Precisare la classe RE o REI richiesta.